Diario del 12-10-2019 
Fiera della Toma - Condove

12-13 ottobre 2019 - fiera della toma - vai alla pagina dell'evento 

é Sabato, dopo aver partecipato ad un matrimonio, ci accingiamo ad andare a Condove per la Fiera della Toma, manifestazione che prevede due giorni di festa,

Dopo aver posteggiato la macchina in odore di multa (ma sono convinto che non è corretto multare i visitatori ad una fiera!!) andiamo a cercare il nostro stand con il SEMPREPRESENTE Presidente.
Siamo stati incastrati nel viale in pieno percorso riservato ai visitatori della fiera.
il pomeriggio è un pochino fiacco, ma Estella ed io domani abbiamo il Sacro compleanno di nostra nipote.

Oggi c'è Luigi di "Baita Evelina" (il presidente) , con Estella di "Sanpancrazio" , pochi ma buoni!.
Grande novità tecnica e commerciale nata dalle fervide idee del Presidente: la promozione dei biglietti da visita dei singoli B&B  inseriti in un angolo della fotografia, grazie ad una tasca porta-biglietti da visita.
il tempo scorre veloce e lascio i DUE e a parlare di "cose importanti" (sono il presidente ed il vicepresidente!!!)  spostandomi a visitare la fiera. 

Le bancarelle incominciano a popolarsi di visitatori. molte persone comperano oltre alla toma, anche altri prodotti caratteristici della valle: canestrelli, miele, castagne... e noto che è interessata  anche ai prodotti tipici di altre località. 
Vado a fare l'annuale giro nel mercatino dei bambini, dove si trovano i più disparati ed interessanti oggetti, che vengono venduti con grande impaccio o con spudoratezza.
Visitina allo stand dei pompieri/protezione Civile e al banco tento alla fortuna, meno male che sono riuscito a farmi cambiare la vincita con un regalino per Gaia.
Torno alla postazione: i "Due" come li ho lasciati, così li ho trovati!!
Si avvicina la sera e, come tradizione vuole, in una fiera della Toma che si rispetti, non possono mancare le mucche con il loro scampanellare assordante.
Con Luigi faccio il giro della fiera, approfittando delle sue conoscenze mi faccio indicare un venditore: ma come è piccolo il mondo: il produttore della toma si trova  praticamente a 300 metri da me!!.
Passa per la via un trenino che percorre il tracciato della fiera, distribuendo sorrisi dai passeggeri verso chi li guarda.
Siamo stanchi, si approfitta della riapertura della strada per avvicinare la macchina e smontare il banco.